eqeq

Primi segnali di ripresa della diffidenza bancaria verso la clientela Secondo quanto riporta Bankitalia nella sua ultima indagine sul credito Bank Lending Survey appena pubblicata, si azzera la percentuale di banche che riportano un diffuso allentamento dei criteri di concessione sui i mutui alle famiglie per l'acquisto di abitazioni. Sembra finire quì il trend positivo di cui la ...

uyy

Pressione fiscale in calo e potere d'acquisto in aumento ma il mattone non decolla Sale il potere d'acquisto delle famiglie italiane, le quali sembrano però meno propense a fare investimenti importanti come l'acquisto di una casa. Tra i segnali positivi il fatto che, nel terzo trimestre del 2016 la pressione fiscale abbia registrato un leggero calo: ...

sjsjs

Notizie contrastanti dai vari siti di intermediazione online sul dato delle richieste di surroga dove chi più e chi meno dice la sua in base alle rilevazioni effettuate sulla propria clientela. MutuiOnline descrive ancora di aumenti, Mutui e facile.it dicono di diminuzioni e MutuiSupermarket di un volume di richiesta stabile: chi ha ragione? Non è importante ...

s2s2ss

Bologna e Milano, 13 dicembre 2016 - Secondo la quarantunesima edizione dell’Osservatorio sul Credito al Dettaglio realizzato da Assofin, CRIF e Prometeia, nei primi nove mesi del 2016 si sono rafforzati i segnali di ripresa del mercato del credito alle famiglie già evidenziati durante i precedenti trimestri. La domanda di prestiti è stata infatti sostenuta ...

srfg

I GIOVANI UNDER 35 I PIU' IN DIFFICOLTA' Oltre all'Italia del mattone, della ripresa dei mutui e dei tassi sul credito che ossigenano il mercato immobiliare c'è una seconda Italia, quella delle famiglie in arretrato coi pagamenti delle rate dell’affitto o del mutuo. Il 5,4% delle famigliè è di fatto "in bolletta". È la peggior situazione descritta dall’Istat ...

2rr

A NOVEMBRE CRESCONO ANCORA LE INTERROGAZIONI RELATIVE ALLE RICHIESTE DI NUOVI MUTUI E SURROGHE: +13,2%. Bologna, 5 dicembre 2016 - Il mese di novembre appena concluso ha fatto registrare un nuovo incremento, pari a +13,2% rispetto allo stesso mese del 2015, del numero di interrogazioni sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF relative a richieste di ...

g

Per il 64% degli operatori intervistati ci sarà un aumento dell'interesse all'acquisto e per il 71% è in aumento anche l’offerta in vendita di abitazioni. Prezzi in discesa a Roma e a Torino, stabili a Bari, Bologna, Cagliari e Firenze. Milano in controtendenza. L’ipotesi dell'aumento dell'interesse all'acquisto (Tab.1) arriva dal primo sentiment del mercato immobiliare residenziale ...

Untitledxww

Il terzo trimestre non porta sostanziali novità per il settore dei mutui; nonostante si parli ancora di un aumento delle erogazioni è ormai chiaro a tutti che il dato viene falsato dall'enorme mole delle surroghe e sostituzioni di mutui già esistenti che, tra l'altro, non rappresentano affatto linfa vitale per il mercato immobiliare. Quello che sembra ...

Commenti
  • [email protected] su Buon Natale da aiutomutuo
  • [email protected] su Uno spento mercato immobiliare
  • [email protected] su Uno spento mercato immobiliare
  • [email protected] su I forum premiano i migliori mutui sul mercato: Banca Intesa!
  • [email protected] su I forum premiano i migliori mutui sul mercato: Banca Intesa!
Articoli dal Network
Finito il mese di luglio Trading Floor fa il punto della situazione tecnica dei tre principali indic
Anche se si tratta di mera statistica, diventa interessante visto che quasi “disperatamente”
  Mentre Mario Draghi si sforza di comunicare al mondo che la crisi è finita e la ripresa
Il grande protagonista di questa estate 2017, oltre al caldo torrido, è come vi ho ampiamente s
Non è facile raccontare in due parole l’importanza di un Angelo, quello che è stato il mio e
L'ultimo meeting FED ha dato una grossa mano al mercato azionario USA. Il timore di una correzione
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
L'argomento principale di oggi sarà, come promesso, Aurinia Pharmaceuticals Inc. $AUPH, ma prima