Osservatorio Mutui: novembre 2012

Scritto il alle 18:15 da sylvestro

Il recente rapporto di MutuiOnline ci consente di formulare qualche ragionamento sull’andamento del settore dei mutui.

Com’è noto nell’ultimo anno abbiamo assistito ad un dimezzamento dei mutui-casa sia in termini di domanda che di offerta, in riflesso al drastico ridimensionamento delle compravendite immobiliari.

Nel grafico sotto possiamo notare che negli ultimi tempi si è considerevolmente ridotta la quota dei mutui per Sostituzione o Surroga, segno che negli ultimi anni il mercato era tenuto vivo anche da una grossa quota di rinegoziazioni e nel contempo che oggi non sia più molto conveniente cambiare (o ancora, che le banche sono meno propense ad accolarsi surroghe); Il mutuo prima casa resta di gran lunga la forma più diffusa tra i mutui residenziali.

 

Nella slide successiva emerge prepotente la tendenza ad erogare mutui di durata sempre più lunga in conseguenza della impossibilità delle famiglie italiane di fran fronte all’acquisto con i prezzi delle case cosi alti com’è tipico alla fine di un lungo ciclo immobiliare prima della evidenza della bolla e del suo inevitabile sgonfiamento.

 

L’importo medio erogato per ora si è assestato poco al di sotto dei 130mila euro; tenuto conto delle difficoltà emergenti dalla crisi è probabile che nei prossimi mesi assisteremo ad un calo anche di questo valore.

 

 

La quota di valore mutato/mutuabile si mantiene con una media inferiore al 70% del prezzo dell’immobile.

 

 

e le richieste pervengono per la stragrande maggioranza da lavoratori e tempo indeterminato ed autonomi.

 

Insomma sembra tramontare l’abitudine a comprare casa a debito, vuoi per i morsi della crisi che abbatte i redditi vuoi per i prezzi alti che scoraggiano l’impresa mentre  ritorna in auge la vecchia abitudine di risparmiare in attesa di tempi migliori (e magari comprare a prezzi più abbordabili).

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
2 commenti Commenta
tanduri
Scritto il 9 dicembre 2012 at 16:20

osservando il primo grafico..
è incredibile vedere ancora e nonostante tutto una nutrita fetta di mutui seconda casa.. :roll:

ciao sylv.. :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 9 dicembre 2012 at 21:16

osservando il primo grafico..
è incredibile vedere ancora e nonostante tutto una nutrita fetta di mutui seconda casa.. :roll:

ciao sylv.. :wink:

Hai ragione, si sono dimezzate delle stipule ma hanno tenuto in proporzione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Un semplice ma efficace confronto tra Italia e USA su base decennale (10 anni), confrontando cresc
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: il listino italiano apre debole senza dare segnali particolari. I livelli da monitorare ri
E’ ormai chiaro che le tensioni, malgrado tutto, sono presenti un po’ in ogni dove a livello
Forse ai più è sfuggito ma ad inizio mese in Sudafrica è successo che... il presidente Cyril
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Più volte nei mezzi di informazione abbiamo sentito parlare del Petro, una criptovaluta emessa