Mutui a tasso variabile: ultimi giorni per rinegoziare ad un fisso strepitoso

Scritto il alle 13:28 da [email protected]

MUTUI A TASSO VARIABILE : ultimi giorni per passare gratuitamente ad un fisso estremamente vantaggioso.

Vi piacerebbe trasformare il vostro mutuo a tasso variabile in un mutuo a tasso fisso del circa 3% se non addirittura inferiore? Bene, fino al 31 dicembre ne avete la possibilità e gratuitamente.

Si tratta di un articolo di legge praticamente ignorato dalla maggior parte degli organi di informazione e che le banche, a loro volta, si guardano bene dal pubblicizzare.

L’articolo 8 comma 6 della legge 106/2011: La normativa prevede che la clientela titolare di un mutuo a tasso variabile “ha diritto di ottenere ottenere” dalla propria banca una “rinegoziazione” del proprio mutuo a tasso variabile trasformandolo in un mutuo a tasso fisso per tutto il resto della durata residua. Il nuovo tasso fisso che viene determinanto è calcolato sommando al parametro Irs 10 anni, lo spread del proprio mutuo variabile. L’attuale periodo risulta estremamente favorevole per questa rinegoziazione visto che l’Irs 10 anni attualmente è pari a circa 1,6%; ad esempio, ammettendo che si abbia uno spread contrattuale del 1.2%, si ottiene un tasso fisso del 2.8% e per tutto il resto della durata residua del mutuo.

Per poter usufruire di questa possibilità, il mutuo deve essere stato stipulato con finalità acquisto o ristrutturazione della propria abitazione prima del 14 maggio 2011 e per un importo originario non superiore a 200 mila euro. Inoltre il proprio indicatore “ISEE” non deve essere superiore ai 35 mila euro. In fase di rinegoziazione è addirittura possibile poter richiedere di ridurre o allungare il proprio mutuo per un massimo di 5 anni purchè la durata residua non superi i 25 anni.

 

Rinegoziare o no questo è il dilemma: dal punto di vista di chi vi scrive, questa che si presenta è un’opportunità da prendere in estrema  considerazione soprattutto nel caso in cui mancassero ancora molti anni al termine dellestinzione del proprio mutuo.

Dovrete tenere in considerazione le vostre personali convinzioni in base a quello che voi stessi ipotizzate sull’andamento degli euribor prossimi futuri; se infatti tra tot anni l’aumento degli euribor facesse drammaticamente lievitare il vostro variabile ci si morde veramente le unghie per la scelta di rinunciare oggi ad uno strepitoso tasso fisso; è superfluo dirlo.

Se siete ancora indecisi e volete riflettere con più tempo sull’opporunità che vi si presenta, vi consigliamo comunque di effettuare la richiesta di rinegoziazione entro il 31 dicembre come previsto, potrete sempre rinunciarvi in qualsiasi momento.

Nel corso di questi ultimi mesi, molti hanno già approfittato dell’occasione garantendosi dei tassi di tutto rispetto; adesso tocca a voi, avete ancora pochi giorni per fare richiesta ma siete ancora in tempo.

Attenzione: qualche istituto di credito sicuramente proverà a negarvi la rinegoziazione, ma semprechè si rientri nei parametri richiesti dalla legge, la banca non può assolutamente rifiutarsi.

La strategia vincente: è estremamente importante recarsi presso la propria filiale con una richiesta scritta (meglio se raccomandata a mano) completa di attestazione ISEE e copia dell’articolo di legge che potete tranquillamente scaricare dalla Gazzetta Ufficiale n°160 del 12 luglio 2011; conservate la ricevuta della richiesta di rinegoziazione.

Nel caso contattateci per mail, vi invieremo gli articoli legislativi di riferimento, e nel caso, tutte le informazioni di cui avrete bisogno. Affrettatevi e fatevi questo che per molti potrebbe essere un bellissimo regalo di Natale.                                                                           Questo articolo verrà pubblicato a breve, a pagina 82 della rivista bisettimanale “SI” in nell’edizione in edicola il 20 dicembre

Roberto & Massimo

aiutomutuo.finanza.com

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Mutui a tasso variabile: ultimi giorni per rinegoziare ad un fisso strepitoso, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
7 commenti Commenta
miniello1986
Scritto il 18 dicembre 2012 at 14:00

avrei bisogno del decreto legge non lo trovo…non mi posso far scappare questa occasione!!!
aiutatemi grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

slow
Scritto il 18 dicembre 2012 at 14:48

la trovi qui:
http://www.bosettiegatti.com/info/norme/statali/2011_0106.htm

articolo 8, comma 6.

buona fortuna.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tanduri
Scritto il 18 dicembre 2012 at 17:08

avrei bisogno del decreto legge non lo trovo…non mi posso far scappare questa occasione!!!
aiutatemi grazie

grazie Slow.

http://www.gazzettaufficiale.biz/atti/2011/20110160/011G0152.htm

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

miniello1986
Scritto il 20 dicembre 2012 at 17:53

Grazie…trovato e spedito tutto alla banca..speriamo bene!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tanduri
Scritto il 20 dicembre 2012 at 21:28

hai inviato AR con ricevuta di ritorno immagino !?

facci sapere.

Massimo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nat
Scritto il 21 dicembre 2012 at 17:58

Vorrei sapere se posso utilizzare la legge anche se ho già surrogato e rinegoziato.
In particolare il mutuo risale al 2004 stipulato variabile puro con Intesa, nel 2007 ho rinegoziato a tasso fisso, successivamente nel 2009 ho surrogato con ubi e sono ritornata al variabile puro.
Il fatto di essere passata, anche solo temporaneamente al tasso fisso, mi ostacola?

Grazie per la risposta.

Auguri a tutti di buone feste!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

freeybor
Scritto il 21 dicembre 2012 at 21:54

Direi di no, il tuo mutuo con UBI è a tutti gli effetti un nuovo contratto di mutuo quindi tutto quello che è successo in passato con le altre banche non conta. E’ fondamentale che il mutuo attuale sia un variabile puro senza opzioni e senza cap.
Ciao
Auguri anche a te.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Articoli dal Network
Oggi è il giorno del passaggio del future Bitcoin dal CBOE al CME. Un passaggio che per molti
Non avevamo alcun dubbio, in politica gli uomini si comprano, figurarsi nella finanza, il senato
La settimana che precede il Natale è iniziata con uno spunto rialzista per i principali listini 
Guest post: Trading Room #268. L'impostazione descritta la settimana corsa ha deluso le attese. I
Senza aspettare lo scioglimento delle Camere e l’indizione dei comizi elettorali, è già iniziata
Analisi Tecnica Altissima volatilita' cone evidenziato dalle lunghe shadow. Il nostrano ritesta la
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]