I migliori mutui a tasso variabile sul mercato: la classifica di settembre

Scritto il alle 12:22 da [email protected]

cop banche

Dopo mesi di incertezze sembra si sia ormai definitivamente consolidata una favorevole realtà di mutui a buon mercato. Oggi stipulare un mutuo a condizioni vantaggiose non è più un miraggio rispetto all’amaro periodo 2012-2013. Gli spread che le banche offrono per i propri mutui si sono gradualmente ridimensionati; un fattore positivo che si aggiunge alle favorevolissime quotazioni degli euribor di mercato ormai rasoterra che insieme concedono la possibilità di stipulare oggi un mutuo a tasso variabile ad un tasso inferiore al 2%. A questo favorevole andamento si associa anche il generale e consolidato calo registrato negli ultimi mesi dei prezzi stessi delle case. Momento ottimale, dunque, questo per chi avesse esigenza e reputi opportuno acquistare una casa.

Gettiamo uno sguardo nel mercato online dei mutui in commercio che ognuno di noi sarebbe in grado trovare navigando nel web. Il nostro blog ha voluto elaborare due distinti grafici di comparazione che riassumono quatto diversi casi per importo ed LTV (loan to value) elaborando le informazioni fornite dal motore di ricerca del sito online di intermediazione mutui MutuiSupermarket.it

In generale, tra i due grafici sottostanti notiamo la non trascurabile differenza dei tassi bancari offerti per mutui con basso LTV (50%) rispetto alle offerte dove l’importo richiesto si avvicina molto al valore di acquisto (LTV 70%). A seconda della banca presa in considerazione, la differenza di tasso varia tra uno 0,20% come nel caso WeBank fino ad un massimo dell’1,00% di Unicredit; un dato di fatto che evidenzia l’aumento del costo del mutuo quando si vuole finanziare gran parte del costo della casa in un momento in cui i valori immobiliari, come detto, risultano in continua contrazione e la banca ne deve assumere i rischi di svalutazione.

ltv 50 a

Nel grafico blu dove sono riassunte le offerte per mutuo ventennale con LTV pari al 50%, prendendo come riferimento una persona sui 35 anni, con posto fisso a tempo indeterminato e un reddito familiare che si aggira sui 3 mila euro netti, tra le migliori offerte attualmente disponibili sul mercato per i mutui a tasso variabile, quelle più convenienti risultano quelle di Intesa San Paolo, Banca Popolare di Milano, WeBank, IngDirect, Cariparma e IwBank con taeg al di sotto dell’1,60%. mentre la maglia nera va a MPS che per un mutuo di 100 mila euro offre un taeg del 1,91%.

LTV 70 a

Decisamente più variegata l’offerta di mutui ad alto LTV raffigurata nel grafico in rosso dove il taeg offerto viene spesso dilatato dai maggiori spread e maggiori spese di stipula che le banche richiedono per questi mutui ad alto finanziamento. Per un mutuo di 200 mila euro, mentre banche come WeBank ed IngDirect mantengono un costo di istruttoria e perizia pari a zero, altre come MPS, Banco Popolare, Che Banca, BPM e Credem hanno dei costi di stipula superiori a 1.000 euro con il massimo di 1.700 euro richiesti da BNL.

Purtroppo la scelta di un mutuo non è sempre così facile perchè non può essere legata alla sola mera analisi matematica del tasso offerto; per essere certi di scegliere il miglior mutuo in base alle nostre specifiche esigenze è bene dover considerare anche altri altrettanto importanti fattori utili. Nel caso si dovrà analizzare anche il tipo di ammortamento contattuale, il tasso di stipula con cui vengono ripartite le quote capitale, la calusola che codifica l’eventuale restituzione anticipata di capitale, il costo e la qualità delle polizze a protezione del credito che la banca spesso vi esorta a stipulare, ecc… Nel nostro blog e nel nostro forum mutui non facciamo altro che parlarne. Seguiteci.

Vi terremo aggiornati sulle prossime novità del mercato.

[email protected]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
I migliori mutui a tasso variabile sul mercato: la classifica di settembre, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
PREVISIONE In seguito alle ipotesi fatte nell'articolo precedente, posso ora chiarire alcun
Ferragosto è alle porte e si va verso il tutto esaurito in molte destinazioni italiane e che chiud
Venti di guerra, tensioni internazionali, geopolitica che torna protagonista. Ma in realtà questa
Quando abbiamo parlato in passato di criptovalute e soprattutto di Bitcoin,  abbiamo detto che
Il governo avrebbe quasi messo a punto il decreto attuativo della cosiddetta Ape Volontaria, che pot
Analisi Tecnica Come vi dicevo e .... "tutto il contrario di tutto".... Ecco far un harami rialzis
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base