il boomerang delle surroghe

Scritto il alle 11:58 da [email protected]

Immagine

Come lanciare un boomerang senza farsi troppo male

L’Osservatorio di MutuiOnline documenta un mercato dei mutui tuttora fortemente condizionato da un enorme flusso di credito bancario destinato al rifinanziamento di mutui già in essere piuttosto che al finanziamento delle reali intenzioni di acquisto di una casa da parte delle famiglie. In particolare, secondo l’analisi appena diffusa, il 67% dei mutui erogati nell’ultimo semestre del 2015 sono destinati alla surroga, mentre solo il 27% sono mutui accesi per l’acquisto della prima casa, una percentuale in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2014.

Anche questa dato ci rivela che le vere intenzioni di chi chiede un mutuo oggi in banca non sono quelle di coronare un sogno o una necessità dell’acquisto di un immobile ma quello di “migliorare” le condizioni contrattuali del proprio mutuo già acceso in precedenza; una esigenza che, a tutti gli effetti, non alimenta affatto il mercato del credito bancario e immobiliare.

In sintesi, non è difficile leggere che l’ondata 2015 dei “nuovi mutui” tanto osannata dalla propaganda bancario-politica (Abi-Governo) e fortemente pompata nel mondo della disinformazione in quest’ultimo anno è la solita bufala mediatica che si sgonfierà presto (faccio riferimento al roboante +97% di nuovi mutui da poco diffuso dalle italiche fonti governative).

Il dato delle surroghe oggi alimenta l’illusione di un supposto boom del credito alle famiglie spacciato come rinnovata e positiva fiducia bancaria di cui la politica oggi vuole prendersi il merito. L’enorme flusso di surroghe di oggi non è affatto stornato da quello che le fonti governative a tutti i costi riportano come nuovi mutui acquisto ma domani , venendo a mancare (diamogli solo qualche trimestre di tempo) ne sottolineeranno il drammatico crollo proprio quando il “fattore surroghe” si esaurirà nel momento in cui tutta la clientela che potrà farlo avrà finalmente portato a casa la sua surroga invogliata dalle convenienti condizioni dei mutui di mercato offerti oggi.

Il Governo e Abi hanno lanciato il loro pericoloso boomerang. Ovviamente l’importante è illudere oggi tanto domani chissà chi ci sarà a raccontarci altre balle usando altre bugie per coprire la stessa verità.

Massimo

[email protected]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.5/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
il boomerang delle surroghe, 9.5 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.