Tracce di ripresa del mercato immobiliare

Scritto il alle 10:34 da [email protected]

wzdw

Aumentano le compravendite grazie all’allentamento della rigidità del credito alle famiglie. 

Nel secondo trimestre del 2016 il settore residenziale ha registrato un importante aumento delle compravendite del 22,9% che insieme alle discrete performance dei trimestri precedenti sta riportando il mercato immobiliare ai livelli di compravendita antecedenti la crisi del 2012.

Questo uno dei dati contenuti nella Nota dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate del secondo trimestre 2016 che analizza l’andamento del mercato immobiliare italiano.

In particolare la ripresa nel comparto residenziale è più accentuata a nord (+24,9%), che rappresenta oltre la metà del mercato complessivo, seguita dal sud (+20,8%) e dal centro (+20,7%).

Lo sviluppo del mercato delle compravendite abitativo è ancora più marcato nelle otto maggiori città italiane. Spicca in particolare il dato di Bologna, che dopo il balzo di 12 punti percentuali nel primo trimestre cresce di altri 14 punti, attestandosi ad un +33,5%. Seguono Milano, che sfiora una variazione del 30 per cento (+29,7%), Napoli (+25,3%), Torino (+24,3%) e Firenze (+23,3%). Crescita a doppia cifra, sebbene ridimensionata rispetto alle altre città, anche per Roma (+12,4%) e Palermo (+12%).

Nonostante la lieve ripresa dimostrata in questi ultimi trimestri 5 trimestri dove il credito erogato dalle banche a favore degli acquisti immobiliari ha condizionato favorevolmente le compravendite, la distanza accumulata dalla pre-crisi immobiliare del 2012 appare ovviamente ancora molto lontana.

exx
 [email protected]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tracce di ripresa del mercato immobiliare, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Come di consueto aggiorniamo la previsione dell’indice Cinese, che sembra essere sempre più vicin
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Lo SP500 torna in area di forte ipercomprato ma non si vedono gradi correzioni all'orizzonte. Quin
Nulla di particolare, nessuna novità era già successo nel 2011 e all'inizio del 2016 con il ba
Indici europei orientati al rialzo in questa prima seduta della nuova settimana. Dal punto di vista
Mamma mia. A volte sono veramente sorpreso dalle illuminanti conclusioni dei report redatti dall
Ieri in Austria. il risultato è stato uno solo, inequivocabile. Il partito di Kurz ha do
Guest post: Trading Room #260. Il candlestick settimanale non ci regala grandi segnali operativi.