Mutui: sulle surroghe chi ha ragione?

Scritto il alle 11:14 da [email protected]

sjsjs

Notizie contrastanti dai vari siti di intermediazione online sul dato delle richieste di surroga dove chi più e chi meno dice la sua in base alle rilevazioni effettuate sulla propria clientela. MutuiOnline descrive ancora di aumenti, Mutui e facile.it dicono di diminuzioni e MutuiSupermarket di un volume di richiesta stabile: chi ha ragione?

Non è importante trovare una risposta alla domanda, ognuno avrà sicuramente le sue ragioni statistiche per certificare quanto afferma, ma è imprescindibile capire che la gestione personalizzata dell’informazione statistica produce elementi che solo presi tutti insieme possono dare una immagine affidabile della realtà.

Osservatorio di MutuiOnline.it  “Un dato che risalta dal lato della domanda è la diminuzione della finalità di acquisto della prima casa, scesa nel secondo semestre al 33,4%. In pole position c’è ancora una volta la finalità di surroga ora al 56,1%, mentre solo il 5,1% riguarda una compravendita della seconda casa. Il trend è lo stesso per i prestiti erogati ma con la discesa negli ultimi 18 mesi per le surroghe (dal 66,6% al 53,6%) e la risalita di oltre il 10% della prima abitazione (dal 27,8% al 37%)”.

Osservatorio Facile.it e Mutui.it  – “I mutui richiesti in Italia nel semestre maggio-ottobre 2016 sono sempre più spesso nuovi finanziamenti e le surroghe diminuiscono, rispetto al periodo novembre 2015-aprile 2016 di quasi 20 punti percentuali dove si è analizzato oltre 20.000 richieste di mutuo e relative erogazioni; nel semestre considerato, le surroghe hanno rappresentato circa il 38% dei mutui erogati, mentre rappresentavano quasi il 50% sei mesi prima”.

Bussola MutuiSupermarket
sqsPer il terzo trimestre 2016 la Bussola riferisce di una situazione stabile delle richieste di surroga mentre riporta di un leggero segno meno per le effettive erogazioni. Il peso della componente di richieste con finalità acquisto prima casa aumenta nel terzo trimestre 2016 passa dal 38% del secondo trimestre al 42% del terzo trimestre 2016.

Sia pur utili ed imprescindibili, tutti e nessuno dei report che abbiamo appena citato rappresentano un fedele “specchio della realtà”, nessuno è meglio o peggio dell’altro nel descrivere quanto effettivamente avviene nell’intero contesto del mercato nazionale del credito.

aiutomutuo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Mutui: sulle surroghe chi ha ragione?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Analisi Tecnica Tiene al momento la fascia supportiva [20260 ; 20480] che consente al nostrano di
Stoxx Giornaliero Buongiorno, nessun affondo del minimo a quota 3340 anzi lo Stoxx è andato
DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano.
La settimana scorsa, quella di Ferragosto, è stata decisamente movimentata. Questa all'apparenz
Il momento non è certo dei più tranquilli, ma è anche vero che, sentendo quello che si dice i
Nelle scorse settimane abbiamo riportato alcune fake news sul nostro debito pubblico, sulle emis
Ftse Mib: l'indice italiano apre positivo e tenta il rimbalzo sul supporto statico a 20.572 punti. I
A metà 2018 il numero complessivo di posizioni in essere nelle forme pensionistiche complementari