Istat: il mattone non è più un investimento

Scritto il alle 08:14 da tanduri@finanzaonline

uyy

Pressione fiscale in calo e potere d’acquisto in aumento ma il mattone non decolla

Sale il potere d’acquisto delle famiglie italiane, le quali sembrano però meno propense a fare investimenti importanti come l’acquisto di una casa. Tra i segnali positivi il fatto che, nel terzo trimestre del 2016 la pressione fiscale abbia registrato un leggero calo: l’Istat fa sapere che è stata pari al 40,8%, segnando una riduzione di 0,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La propensione al risparmio delle famiglie consumatrici (definita dal rapporto tra risparmio lordo e reddito disponibile lordo) nel terzo trimestre 2016 è stata pari al 9,3%, con una diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e un aumento di 0,6 punti percentuali nei confronti dello stesso periodo del 2015. Il potere d’acquisto delle famiglie è aumentato nel terzo trimestre rispetto al precedente dello 0,1%. In termini tendenziali, il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato dell’1,9% determinando una crescita del potere di acquisto dell’1,8%.

Nel terzo trimestre del 2016, la percentuale del reddito disponibile che le famiglie mediamente dedicano all’acquisto di abitazioni (tasso di investimento), è stato pari al 5,9%, risultando invariato rispetto tanto al trimestre precedente che al corrispondente trimestre del 2015.

In termini congiunturali si registra una lieve flessione pari allo 0,2% degli investimenti fissi lordi nonostante il sia pur contenuto aumento del reddito disponibile lordo; un fenomeno che è la prova di come il mattone rappresenti sempre meno la forma di investimento o risparmio finora prediletta dalle famiglie italiane.

Untitledvhv

aiutomutuo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Istat: il mattone non è più un investimento, 5.5 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Come di consueto aggiorniamo la previsione dell’indice Cinese, che sembra essere sempre più vicin
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Lo SP500 torna in area di forte ipercomprato ma non si vedono gradi correzioni all'orizzonte. Quin
Nulla di particolare, nessuna novità era già successo nel 2011 e all'inizio del 2016 con il ba
Indici europei orientati al rialzo in questa prima seduta della nuova settimana. Dal punto di vista
Mamma mia. A volte sono veramente sorpreso dalle illuminanti conclusioni dei report redatti dall
Ieri in Austria. il risultato è stato uno solo, inequivocabile. Il partito di Kurz ha do
Guest post: Trading Room #260. Il candlestick settimanale non ci regala grandi segnali operativi.