Mutuo BPM variabile CAP opzione giovani: un prodotto da tenere in considerazione.

Scritto il alle 08:45 da [email protected]

Dal 5 ottobre il gruppo BPM offre un prodotto vantaggioso ai più giovani; la clientila di età inferiore ai 35 anni ha a disposizione un variabile con tasso massimo del 6,0% indicizzato ad euribor 3 mesi e con spread del 3,45%. Lo stesso tasso massimo 6,0% è offerto anche come condizione “standard” ma con spread 3,65% e con spese di istruttoria più elevate.

E’ bene sottolineare che suddetto tasso massimo del 6% di questo prodotto è la percentuale più bassa proposta attualmente sul mercato, inferiore anche al 6,5% proposto dalla banca online controllata dallo stesso Gruppo BPM: WeBank.

L’unico paragone “di qualità” con altro prodotto è nei rispetti del variabile cap proposto da IwBank del gruppo Ubi; in quel caso il tasso massimo cap è del 6,10% e con spread 3.3, 3.4, 3.5% diversificati in base alle durate 10, 20 e 30 anni rispettivamente. L’offerta IwBank l’abbiamo analizzata a fondo [quì] in questo precedente articolo.

L’importo massimo finanziabile per l’acquisto, costruzione, ristrutturazione o surroga attiva per questo prodotto è normalmente il 70% del valore dell’immobile offerto in garanzia con eccezioni fino al 80% e come per molte banche, anche BPM, considera come valore immobile il minore tra quello di acquisto e il valore di mercato stimato dal perito tecnico della banca.

Il piano di ammortamento – Anche il prodotto cap di BPM è un variabile francese a quote capitale prefissate alla stipula. Nello stesso documento precontrattuale è scritto: “Tipo di ammortamento francese con quota capitale sviluppata sulla base del tasso vigente alla data della stipula e invariata per tutta la durata del piano“; le quote capitale del piano di ammortamento sono calcolate e stabilite al tasso pari alla somma dello spread proposto + euribor vigente al momento della stipula; tale calcolo di restituzione rateale del debito non è mai rivisto e ricalcolato col variare del tasso. Come ogni variabile di questo tipo, il tasso mensile applicato rideterminerà le sole quote interessi della rata.

NB: Anche con questo prodotto vi è quindi il rischio concreto di aver sottovalutato la famosa questione di rate più alte in caso di aumento del tasso, problematica di non poco conto che vi abbiamo inoltrato in questo articolo che vi riporto [quì].

La tabella del calcolo della rata in caso di aumenti di tasso – La tabella contenuta nel foglio informativo Bnl ci conferma le rate più alte di quelle che potremmo immaginare o calcolare o che ci possono essere riferite dalla banca al momento del preventivo.

Dalla tabella si evince come una rata calcolata per esempio a 20 anni, per un mutuo di importo 100mila euro con un tasso di stipula del 3,95% supposto sia di 603 euro come effettivamente ci possiamo stimare con una qualsiasi calcolatrice piano di ammortamento mutui inserendo suddetti dati. Lo stesso calcolo non torna invece inserendo un tasso aumentato del 2% ovvero inserendo un 5,95% nella calcolatrice che partorisce una rata di 713 euro e non 760 come ci farebbe pagare la banca; fate quindi estrema attenzione!

Per dubbi e chiarimenti commentate l’articolo o ponete le vostre domande direttamente nel forum di finanzaonline o inviateci mail.

Le polizze assicurative – Come la maggiorparte delle banche anche BPM “gradisce” molto la stipula delle loro polizze TCM – Temporanea Caso Morte e C.P.I. con protezione per invalidità, inabilità, malattia a copertura del debito ed è scontato affermare che l’eventuale disponibilità del cliente a voler sottoscriverle aumenta decisamente le chances di una delibera positiva. Le polizze sono le stesse proposte da WeBank e che potrete approfondire in quell’articolo che vi riporto [quì].

NB:  Il prodotto lo potrete ottenere nelle filiali delle seguenti banche del gruppo: Banca Popolare di Milano, Banca di legnano e banca popolare di Mantova.

Buon cap giovani a chi se lo può… “permettere”  ;-) !

Massimo

[email protected]

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Forse ai più è sfuggito ma ad inizio mese in Sudafrica è successo che... il presidente Cyril
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Più volte nei mezzi di informazione abbiamo sentito parlare del Petro, una criptovaluta emessa
Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre sostanzialmente stabile dopo la seduta di ieri positiva. Il Ft
Come si ricorderà la legge 335/95 stabilì l’invio dell’estratto contributivo annuale anche per
Sembra quasi incredibile. L’economia USA sarà anche a fine ciclo, avrà beneficiato di tutte
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
La commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo ha rivisto la bozza di normati