Il mutuo che ti regala il frigorifero!

Scritto il alle 12:20 da [email protected]

Avete visto il nuovo spot televisivo del gruppo Cariparma Credit Agricole? No? Beh vi siete persi una bella chicca, io non ho ancora visto lo spot integrale ma ho visto solo quello breve che pubblicizza un mutuo a tasso fisso al 2,50% e se lo stipuli avrai in regalo un frigorifero.

 

Ma come al solito sono solo specchietti per le allodole, in realtà il tasso al 2,50% dura solo i primi 24 mesi poi il tasso diventa spread 2,50% in caso di sottoscrizione della polizza multirischi o 3,10% più IRS in base alla durata del mutuo, quindi nel caso si decida di stipulare la polizza si passa dal 2,50% al 4,49% per mutui di durata dai 5 ai 10 anni, al 4,88% per mutui da 11 a 15 anni, al 5% per durate superiori; nel caso non si decida di stipulare la polizza i tassi saranno rispettivamente 5,09%, 5,48% e 5,60%.

Nei fogli informativi e sul sito della banca non viene menzionato il costo della Polizza CPI CACI Multirischi, ma viene solo detto che il premio unico anticipato dovuto alla Compagnia varia in relazione alla durata e all’importo del finanziamento, da ricerche effettuate sembra che l’importo oscilli tra il 5,4% e il 6,5% del mutuo richiesto (non proprio economica come polizza) ed in caso di recesso anticipato verranno applicati, dalla prima rata successiva al recesso, gli spread standard.

In realtà questo mutuo a tasso fisso offerto in “promozione” fa parte di un’offerta più ampia denominata GRAN MUTUO CASA SEMPLICE nella quale vengono offerti anche mutui a tasso variabile con opzione ed a tasso variabile con rata costante,

Il mutuo a tasso variabile con opzione per il tasso fisso viene offerto con spread 4,00% per durate inferiori ai 20 anni e 4,50% per durate da 21 a 30 anni, lo sconto sullo spread in caso di sottoscrizione della polizza multirischi è dello 0,50%, l’indice di riferimento si può scegliere tra l’euribor 3 mesi, 6 mesi o tasso BCE. Con questa tipologia di mutuo il cliente ha la possibilità di passare al tasso fisso 1 sola volta per tutta la durata residua del mutuo ad un tasso composto dallo spread del 4,00% per durate inferiori ai 20 anni e 4,50% per durate superiori (sempre con l’eventuale sconto dello 0,50% per la sottoscrizione della polizza) sommato all’IRS pari alla durata residua del mutuo. Quindi se stipulate un mutuo a 25 anni e dopo 5 anni decidete di passare al fisso con i tassi attuali vi trovereste un tasso del 6,50% , bisogna però sottolineare che l’IRS attuale è molto vicino al minimo storico e che nel caso si decida di esercitare l’opzione verrà preso in considerazione l’IRS dell’ ultimo giorno lavorativo del mese precedente quello di applicazione della richiesta e che la media dell’ IRS a 20 anni è intorno al 4%, che sommato allo spread del 4,00% mi darebbe un tasso finito dell’ 8,00%. In poche parole lo spread del variabile secondo me è improponibile e l’opzione offerta inutilizzabile.

 

Del mutuo a rata costante ve ne parlo solo a titolo informativo ma NON STIPULATELO!!!! è uno dei peggiori mutui in circolazione; lo spread e gli indici di riferimento sono gli stessi del variabile con opzione, la durata iniziale non può essere superiore ai 25 anni, la durata massima del mutuo non potrà superare i 35 anni qualsiasi sia la durata iniziale del mutuo. Nel caso 35 anni non fossero sufficienti ad estinguere il debito residuo a causa delle fluttuazioni dei tassi, è prevista una Maxi rata finale comprensiva di tutto il capitale e gli interessi residui. Chi stipula questo mutuo in questo periodo di tassi ai minimi storici corre il serio rischio di doverne stipulare un’altro al termine dei 35 anni per poter pagare il debito residuo.

 

Veniamo all’analisi delle spese:

l’istruttoria costa l’1% dell’importo erogato, minimo € 1.000 massimo € 3.000, nel caso del mutuo a tasso fisso in promozione l’istruttoria costa lo 0,5% dell’importo erogato,mininimo 500 € massimo 2.500€

Nel caso del variabile con opzione, esercitare l’opzione costa 95 euro….. non avrete mica pensato fosse gratis?

Incasso rata € 1,50 per rata mensile; € 2,70 per rata trimestrale; € 3,90per rata semestrale.

Perizia: A totale carico del mutuatario, che le regolerà direttamente con il perito prescelto.

Commissione per rilascio copia del contratto idonea alla stipula € 2,50.

Spese dichiarazioni varie (tra cui duplicazione certificazione interessi pagati) € 10,00.

 

In conclusione l’unico mutuo del pacchetto GRAN MUTUO CASA SEMPLICE che si può prendere in considerazione è proprio il fisso in promozione con i primi due anni al 2,50% ed il frigorifero in regalo, ma se consideriamo il costo della polizza multirischi e le spese da sostenere….. beh che dire, forse è meglio che il frigorifero ve lo compriate con i vostri soldi e che il mutuo lo stipuliate altrove.

Roberto

 

[email protected]

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.7/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Il mutuo che ti regala il frigorifero!, 9.7 out of 10 based on 3 ratings
1 commento Commenta
elizadb
Scritto il 12 luglio 2013 at 19:19

analisi eccellente e sagge considerazioni

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 2.5/5 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Articoli dal Network
La settimana scorsa, quella di Ferragosto, è stata decisamente movimentata. Questa all'apparenz
Il momento non è certo dei più tranquilli, ma è anche vero che, sentendo quello che si dice i
Nelle scorse settimane abbiamo riportato alcune fake news sul nostro debito pubblico, sulle emis
Ftse Mib: l'indice italiano apre positivo e tenta il rimbalzo sul supporto statico a 20.572 punti. I
A metà 2018 il numero complessivo di posizioni in essere nelle forme pensionistiche complementari
La dichiarazione di Donald Trump a FOX News è una colorita minaccia di altri tempi. Chi mai pot
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Un semplice ma efficace confronto tra Italia e USA su base decennale (10 anni), confrontando cresc