Mercato Immobiliare: è confermato l’avvio della fase laterale

Scritto il alle 10:49 da sylvestro

0Con la recente pubblicazione delle statistiche OMI sull’ultimo trimestre 2014 ad opera della Agenzia delle Entrate è finalmente possibile tracciare un consuntivo dello scorso anno e farsi una idea più precisa dell’andamento del mercato immobiliare nel nostro paese.

Com’è noto ai più, gli ultimi sette anni sono stati caratterizzati da una profonda crisi che ha causato un dimezzamento delle compravendite dalle oltre 800mila del 2007 alle oltre 400mila del 2013.

Da tempo ormai tutti gli operatori del settore, e non solo, auspicavano di assistere alla fine del crollo delle NTN (Numero di Transazioni Normalizzate) e probabilmente questo segnale è finalmente arrivato con un ritorno del segno positivo a chiusura delle statistiche del 2014. Scrivo probabilmente sia perchè già nel recente passato erano occorsi altrettanti piccoli rimbalzi come vedremo più avanti nei grafici, sia perchè in altri casi di forte decrescita le NTN sono diminuite bel oltre la metà come ad esempio in Spagna dove si è passati da oltre 900mila casi a poco più di 350mila.

Giusto un anno fa, al precendente consuntivo di fine 2013, tracciavamo i tre scenari possibili nell’andamento delle NTN tra uno (ottimista), due (neutro) e tre (pessimista) nell’immagine sotto ri-pubblicata.

1Alla luce dei risultati odierni (417.524 NTN residenziali per il 2014) per ora sembra prevalere un trend orientato verso uno sviluppo “laterale” delle linee, quindi con uno scenario neutro di breve-medio periodo come aggiornato nell’equivalente grafico ad oggi.

0

Già da queste immagini è possibile verificare che nel 2012 si era assistito ad un rimbalzo equivalente a quello dello scorso anno con un successivo sviluppo al ribasso evidente nell’ultima parte della linea principale grigia.

Più in dettaglio, analizzando l’andamento parallelo dei singoli trimestri e come già detto in occasioni simili, negli ultimi sette anni di crisi ci sono sempre stati singoli episodi di temporaneo rimbalzo subito smentiti dai periodi successivi come si può apprezzare in  questa tabella riepilogativa.

1Ciascuna linea rappresenta lo sviluppo di un trimestre anno per anno; uno dei dati interessanti che emerge analizzando i numeri è che tutti i trimestri del 2014 hanno fatto peggio degli equivalenti nel 2012. Tenuto conto che il 2014, come già detto altrove o in altri articoli del blog, ha fagocitato parte delle NTN del 2013 per questioni di convenienza fiscale (soprattutto nel primo trimestre) ne consegue che lo scorso anno nonostante abbia “rubato” compravendite non è riuscito a fornire chiari segnali di inversione di tendenza.

Anzi manifesta una certa debolezza e fragilità nei numeri che conferma la tendenza ad una stagnazione verso il basso come appare più chiaramente dalla successiva immagine, in particolare dalla sezione nel riquadro rosso.

0

Non è una prospettiva per la quale rallegrarsi, tuttavia tenendo conto delle difficoltà oggettive fin qui occorse si tratta di un sospirato presunto raggiungimento del bottom nelle compravendite; per tornare ad avere un mercato frizzante negli scambi come negli scorsi decenni (ammesso che l’evoluzione demografica ed economica lo consentirebbero) ci vorrà ben altro, a partire da una robusta correzione dei prezzi che attualmente è ben lungi dall’aver raggiunto il suo culmine tra un ritorno della stampa di settore alle dichiarazioni dello zerovirgolapercento ed un assetto fiscale-amministrativo allo sbando con tira-e-molla di imposte, revisioni catastali e cosiddetti piani di efficientamento di vario tipo utili soltanto a garantire gettito e valzer di poltrone illustri.

WK

 

sylvestro

[email protected]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Mercato Immobiliare: è confermato l'avvio della fase laterale, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Era il 15 settembre 2008 quando la banca d’investimento statunitense Lehman Brothers dichiarav
Mentre tutto il mondo sta con il fiato sospeso tra BTP, Argentina, Turchia e Cina, torno sull'ar
CRISI: Turchia e Argentina nuovamente nell’occhio del ciclone grazie anche all'effetto contagio.
Partenza negativa per il Ftse Mib che si muove sopra i 20.400 punti. Vista anche la brutta candela n
La totalizzazione consente di mettere insieme i periodi contributivi maturati in più casse pensioni
Parto subito con una premessa. Da parte mia non c’è alcuna intenzione di schierarmi politicam
Prima di incominciare oggi, un pensiero speciale, una preghiera, per un carissimo amico,  che s